Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

Yin & Young

Giovani protagonisti scoprono e promuovono

All'interno della Zona Pisana e della Valdera esiste una rete ormai stabile e sperimentata nel corso degli anni, che si costituisce intorno ai Centri di aggregazione giovanile e i progetti giovani promossi dalle due Sds e dalle Amministrazioni Comunali e che si sono rafforzati grazie al contributo di molti altri attori. Questa rete ha sviluppato negli anni relazioni significative con i giovani incontrati nei CAG, nei servizi di educativa di strada e nei progetti promossi dalle amministrazioni comunali in favore delle giovani generazioni. La rete ha nel corso degli anni sviluppato sinergie importanti con le scuole dei due territori e con il sistema dei servizi pubblici.

Nonostante queste sinergie persiste un significativo gap di comunicazione tra le generazioni e tra la formalità dei servizi e l'informalità del mondo giovanile. Ciò provoca una lontananza tra i giovani presenti sui territori e i servizi pensati per essi che si evidenzia nel fatto che solo nei momenti di maggiore difficoltà ed emergenza i ragazzi si interessino e cerchino i servizi rivolti a loro e, spesso, non siano a conoscenza della rete cui potrebbero far ricorso. Tale gap comunicativo, inoltre, rappresenta spesso un ostacolo importante alla partecipazione giovanile.

Ecco perciò che si presenta la necessità di ripensare la comunicazione; e come poter fare se non chiedere direttamente ai giovani?

L'idea progettuale, quindi, è quella di dare vita ad un percorso formativo e partecipativo rivolto a due gruppi di 12 giovani, uno per territorio, che riesca a rispondere al seguente obiettivo principale:

  • costruire una campagna informativa e di sensibilizzazione sulle opportunità che i territori possono offrire alle giovani generazioni attraverso l'utilizzo di strumenti e metodi innovativi di comunicazione efficace e delle nuove tecnologie;

Ciò avverrà essenzialmente attraverso due strade:

  • la realizzazione di eventi comunicativi/creativi;
  • la formazione e l'approfondimento di competenze necessarie alla realizzazione di strumenti informativi che siano allo stesso tempo immediati per il target giovanile ma anche utilizzabili dai servizi.

Se, infatti, si vuole garantire una sostenibilità a un progetto di questo tipo occorre che siano date pari attenzioni sia al prodotto, sia al processo. Le due parti, infatti, sono quelle che permetteranno ai partecipanti del progetto di comprendere appieno il senso del percorso e di acquisire effettivamente gli strumenti che vengono loro offerti ed è necessario che l'attenzione che si pone ad esse sia la stessa, al fine di ottenere migliori risultati.

I percorsi che saranno offerti hanno ulteriori obiettivi specifici che non terminano con il progetto ma, come detto in precedenza, danno sostenibilità al progetto. In questo senso, perciò, i percorsi formativi potranno essere messi a frutto anche successivamente, ad esempio attraverso l'adesione a coworking, start-up d'impresa giovanile e autoimprenditorialità sui lavori creativi e innovativi; la conoscenza della rete dei servizi permetterà il cosiddetto "effetto palla di neve" da parte dei partecipanti nei confronti dei propri coetanei; la realizzazione di eventi creativi ed artistici può essere utilizzata in contesti specifici con l'obiettivo della riqualificazione.

Ultimo obiettivo, in ordine ma non per importanza, è creare un patto (formale o informale) con i servizi destinatari di parte delle attività realizzate dai partecipanti al progetto affinchè essi siano meno formali ed ospedalizzati e si impegnino nell'uso degli strumenti che verranno elaborati dai gruppi di partecipanti. L'idea, infatti, è che i ragazzi si impegnino per tutti i cittadini e non solo per i coetanei perchè ciò favorisce la loro partecipazione non tanto in quanto giovani ma in quanto cittadini (più) consapevoli. Per questo è altrettanto importante che ad un loro impegno in favore delle città e dei servizi corrisponda una pari disponibilità ad accogliere tale impegno. Ciò, spesso, non è affatto scontato.

"Il progetto Yin e Young è tra i progetti vincitori di "Giovani Attivi, bando di aggregazione giovanile ed animazione finanziato da Regione Toscana – Giovanisì, in accordo con il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale”.


Allegato Bando Y & Y - Giovani protagonisti scoprono e promuovono


Nome:
*

Cognome:
*

Data di nascita:

Residenza o domicilio:

e-Mail:
*

Telefono:

Perchè potresti essere la persona giusta per questo progetto:

Curriculum:

*